Competenze e profili professionali


A partire dall’A.A. 2016-17, il corso di Laurea Magistrale in Metodi Statistici ed Economici per le Decisioni si collegherà strettamente alla laurea triennale in Economia e Statistica per le Organizzazioni offerta dal Dipartimento di Economia e Statistica "Cognetti De Martiis". In particolare, verranno ripresi e sviluppati a livello più avanzato i metodi utili ad analizzare grandi insiemi di dati, a estrarne modelli, scenari e decisioni in campo economico, sociale e organizzativo.
Si tratta di competenze sempre più utili per un lavoro nei campi del marketing, del supporto alle decisioni, dei sistemi informativi, della valutazione delle politiche, della gestione grandi archivi di informazione ecc.
Il corso si qualifica per un corpo docente multidisciplinare: economisti, statistici, demografi, epidemiologi, informatici, matematici. Molti docenti sono coinvolti in progetti di ricerca che prevedono importanti interazioni con la didattica, fatto che può stimolare la partecipazione di studenti, anche in vista della preparazione della tesi di laurea, dell'eventuale proseguimento degli studi e dell'inserimento nel mondo del lavoro. Accanto alla didattica frontale sono previsti laboratori ed esercitazioni allo scopo di consolidare i contenuti dei singoli insegnamenti e di favorire l’autonomia sia nello studio che nell’attività lavorativa.
Sono inoltre attivi numerosi scambi Erasmus.
Sono previsti alcuni insegnamenti in lingua inglese, e diversi corsi adottano testi e materiale didattico in inglese

Lo studente imparerà

  • a progettare indagini statistiche;
  • a creare e gestire grandi dataset;
  • a usare i dati per assistere le decisioni di imprese o enti pubblici.
  • a costruire e gestire modelli che permettono di analizzare empiricamente il comportamento degli agenti economici (consumatori, famiglie, imprese ecc.) o di sistemi di agenti (mercati, organizzazioni ecc.) e simularne le scelte di fronte a scenari diversi.

Le competenze acquisite dal laureato per svolgere le sue funzioni professionali riguardano l'uso di un ampio ventaglio di modelli statistici per l'analisi multivariata, di tecniche di data mining, di modelli microeconomici e le loro applicazioni econometriche, di metodi e modelli di simulazione. La formazione proposta mette in evidenza non solo gli aspetti teorici delle competenze acquisite, ma anche la loro applicazione pratica a dati reali con l'utilizzo dei principali software statistici ed econometrici utilizzati nel mondo della ricerca e delle aziende. La collocazione professionale dei laureati include ruoli di ricerca, supporto alle decisioni e coordinamento nelle imprese, nelle amministrazioni pubbliche e nei centri di ricerca. Alcuni profili professionali di riferimento per il laureato magistrale in Metodi Statistici ed Economici per le Decisioni sono:

  • data analyst in imprese, banche, assicurazioni ed enti pubblici;
  • esperto di marketing;
  • ricercatore in ambito economico-sociale e medico-epidemiologico;
  • dirigente nelle organizzazioni pubbliche e private;
  • progettista e manager dei sistemi di “data warehouse” aziendali;
  • dirigente dei servizi statistici delle amministrazioni pubbliche;
  • consulente strategico d'impresa;
  • specialista dati nei servizi sanitari e di epidemiologia.